I'll never fall again (ft. Dany)

Il sole si abbassa sull'oceano, le onde lambiscono, con la bassa marea, il litorale e la brezza serale accarezza le palme sullo sfondo... La natura si staglia in tutta la sua bellezza sul finire della giornata ed una notte stellata si prepara per dettare i ritmi più dolci e sensuali di una giornata... Delicato, intenso e carico di contenuti artistici... I'll never fall again racconta del ritorno sulla breccia di McEndoz il quale, ancora una volta, si avvale di un featuring spettacolare come la voce di Dany, una belle realtà più belle ed intense tra le voci italiane!

Tornerai

Ancora una volta la rabbia ed il dolore lo colpiscono come un maglio, lei era la donna perfetta per lui, ma ciò che li circonda l'ha allontanata dal suo amore e ciò che ogni giorno viene a sapere gli artiglia il cuore... Potente come un tuono ed intenso come una mattina di primavera... Tornerai irrompe sulla scena pop/rock in maniera devastante ed è subito energia pura! Un sound ricercato, ma al contempo diretto all'anima di chi ascolta ed è subito rock!

Tutta colpa mia

Il vento gelido dell'inverno lo schiaffeggia brutalmente, lui si alza il bavero del giubbotto e volta le spalle a quella porta che ha varcato così tante volte... Ha tirato troppo la corda e lei ha chiuso il suo cuore, è tutta colpa sua, lo sa, e nonostante tutto capisce di aver commesso un errore assurdo, l'ha persa ed ora è solo... Una storia come tante, vera, impietosa e che racconta cose che possono succedere a tutti noi... Tutta colpa mia è il nuovo singolo di un Tony Maiello davvero ispirato e con tanto ancora da dire e da dare!

Too much love too soon

Le dita si muovono sul touchscreen del suo smartphone, le foto scorrono come un film e le raccontano quella che è stata la sua prima storia, la sua prima volta tra le braccia di un ragazzo... quei momenti sono passati, ora lei ha un vuoto nel cuore, ma sa che la vita andrà avanti anche se quei momenti, in quanto primi, resteranno incisi in maniera indelebile nel suo animo... Intenso, avvolgente ed un po' malinconico...

Con te dovunque al mondo

lei sta guardando fuori dalla finestra, la pioggerella invernale ingrigisce ogni cosa mentre lei ancora non ci può credere... pensava non potesse succedere a loro, pensava non fosse possibile ed invece adesso si trova a dover fare i conti con la realtà e con una vita da ridisegnare daccapo... Un grido di dolore, sensazione di incredulità e tanta intensità... Il singolo della vincitrice di "The Voice of Italy" irrompe nel panorama pop italiano ed è subito bella musica!

Svuoto il bicchiere

Il tramonto dipinge di rosa la spiaggia, le onde disegnano arabeschi sulla sabbia e lei guarda lontano mentre la memoria la riporta indietro nel tempo, a quei momenti dove condivideva le sue emozioni con il padre che oggi non c'è più... Rievocativo, intenso e a dir poco coraggioso... Svuoto il bicchiere è il nuovo singolo di Gero Riggio che, con grandissima semplicità ed efficacia, racconta una storia di inaudita potenza evocativa... Ci troviamo di fronte ad una ballad davvero splendida dove l'artista siciliano va a toccare corde molto profonde presenti nell'animo di tutti noi...

Good things

Tutti vogliono tutto e subito, oggi la pazienza e lo spirito di abnegazione sembrano concetti smarriti un po' da tutti, ma solo con la forza del crederci e con la capacità di seminare bene nel tempo si possono ottenere "Good things" ovvero quelle cose buone e belle, magari anche molto semplici nella loro totalità, che fanno vivere una vita serena e piena di emozioni! Groove, energia e con una carica di positività fuori dal comune! Tornano i DSC con un nuovo singolo, stavolta in inglese, ed è subito Funky!

Con il nastro rosa

Certe canzoni sono senza tempo e lasciano spazio ad interpretazioni e riarrangiamenti di ogni tipo e livello e quando ci si trova davanti ad un capolavoro reinterpretato da un'artista vero con musicisti di livello ecco che il cerchio si chiude! Evocativo, potente e carico di adrenalina... Massimo Di Cataldo firma una performance davvero splendida per una canzone che non ha certo bisogno di esser presentata! Non è mai stato semplice, per me, scrivere o recensire cover, però quando ho ascoltato questa interpretazione di Massimo ho fatto un salto sulla sedia...

San Pietroburgo

Il cielo è grigio e la minaccia di neve si fa sempre più reale, lei guarda fuori dalla finestra e la sua anima ha le stesse tonalità cupe del cielo... Non sa come agire, non sa come cambiare... Fuori fa freddo ed anche dentro di lei la situazione non è diversa... Intenso, quasi onirico e molto introspettivo... San Pietroburgo è il brano d'esordio di Helle, una cantautrice che fa della parola e delle idee il suo vero cavallo di battaglia! Scrivere testi forti per una canzone non è mai cosa banale ed Helle dimostra di saperlo fare davvero molto bene!

Pagine

Abbonamento a IlGerone.net - Recensioni musicali di Vainer Broccoli RSS